Solo marijuana? In aumento i sequestri Firenze

Solo marijuana? In aumento i sequestri di cannabis mista a Fentanyl.

Il Fentanyl è un prodotto farmaceutico circa 50 volte più potente dell’eroina. È la sostanza responsabile di un enorme numero di morti per overdose a livello mondiale, e recentemente si è scoperto che alcuni spacciatori lo aggiungono alla “naturale” marijuana.

Si sente spesso dire che la marijuana di oggi sballa in modo molto più potente rispetto ai decenni passati. Uno dei motivi sono le sostanze con cui viene “tagliata” la marijuana. Il Fentanyl aggiunto alla cannabis è un fenomeno recente e in rapida diffusione. Questo rappresenta un serio rischio per i consumatori di cannabis e minaccia il concetto che l'uso di marijuana può essere del tutto "sicuro". Le persone che usano marijuana non hanno modo di sapere se il loro lotto di cannabis è stato mischiato con Fentanyl. Stanno prendendo la loro vita nelle loro mani ogni volta che si sballano.

Il Fentanyl è un oppioide estremamente potente, si calcola che il farmaco è circa 50 volte più potente dell'eroina e 100 volte più potente della morfina. Il Fentanyl inizialmente era destinato solo a usi estremamente limitati, come per i malati di cancro e nelle cure palliative. Sfortunatamente, la struttura chimica della droga è stata copiata e ora è prodotta illegalmente dai laboratori clandestini in tutto il mondo.

Le statistiche sui danni causati dal Fentanyl sono particolarmente pesanti. Secondo il National Institute on Drug Abuse USA, il Fentanyl è il principale responsabile dei decessi per overdose. Il NIDA ha riferito che tra i 91.799 americani morti per overdose di droga nel 2020, gli oppioidi erano presenti in 68.630 casi. Circa 56.616 di questi decessi sono stati causati dal Fentanyl, o da un simile oppioide sintetico. Ciò significa che circa 150 americani muoiono ogni giorno per overdose che coinvolgono il Fentanyl.

“Mondo Libero dalla Droga” è un’associazione internazionale che si batte per ottenere una società nel quale la droga, l’alcool e l’abuso di farmaci non costituiscano più una piaga sociale. I volontari dell’associazione credono che un giovane informato sui pericoli degli stupefacenti possa decidere, pensando con la propria testa, di stare alla larga da qualsiasi ambiente dove si faccia uso di droga o si abusi di alcool. Un ragazzo informato sulla droga molto difficilmente ne diverrà schiavo.

Le attività di Mondo Libero dalla Droga consistono anche nell’andare nelle scuole e raccontare ai ragazzi la verità sulla droga: lezioni di due ore che includono video, dati scientifici, dati statistici e testimonianze. Un ragazzo informato sulla droga molto difficilmente ne diverrà schiavo. Anche da adulto, si rifiuterà di diventare un tossicodipendente di sostanze legali o illegali.

Per maggiori informazioni, www.noalladroga.it

La Chiesa di Scientology sostiene la campagna di “Un Mondo libero dalla Droga” fin dalla sua fondazione: la lotta all’abuso di sostanze stupefacenti è una delle principali campagne sociali della Chiesa. Il fondatore di Scientology, L. Ron Hubbard, ha affermato: “L'arma più efficace nella guerra contro la droga è l'educazione.”

Giovanni Trambusti

“Mondo Libero dalla Droga” Toscana

https://avalanches.com/it/florence_solo_marijuana_in_aumento_i_sequestri_di_cannabis_mista_a_fentanyl_3168346_21_07_2022
0
1
There are no advertisements in the Florence yet
Other News comunicatifirenze
https://avalanches.com/it/florence_la_dipendenza_dalla_droga_non_colpisce_pi_solamente_le_giovani_gener3545770_10_08_2022

La dipendenza dalla droga non colpisce più solamente le giovani generazioni

Il 44% delle morti per overdose negli USA sono causate dall’abuso di farmaci.

Fino a qualche decennio fa la piaga della droga riguardava per lo più le giovani generazioni. I tempi sono cambiati, sempre adulti di mezza età vengono vanno a ingrossare le schiere dei tossicodipendenti. E il problema principale, per questa fascia di età, non sono le droghe illegali da strada, bensì i farmaci da prescrizione legali.

Negli Stati Uniti i dati raccolti dal Center for Disease Control and Prevention mostrano che gli americani di mezza età (dai 45 ai 64 anni) che muoiono per overdose di farmaci costituiscono il 44% di tutti i decessi per overdose. Inoltre, la percentuale di adulti ultra 50enni che ricorrono a cure per la dipendenza da oppiacei è notevolmente aumentata negli ultimi decenni.

Il fatto è che molti medici non sono adeguatamente informati riguardo i rischi degli oppiacei e non hanno una formazione sufficientemente su come prescriverli.

Passati i 50 anni, molte persone che subiscono lesioni o interventi chirurgici finiscono per soffrire di dolore cronico. Poiché dalla metà degli anni '90 i medici sono stati accuratamente istruiti sul trattamento del dolore con gli oppioidi (grazie agli sforzi diligenti dei rappresentanti di prodotti farmaceutici), sono stati liberamente prescritti antidolorifici come idrocodone, idromorfone e ossicodone, oltre a farmaci ansiolitici per mascherare le preoccupazioni, il dolore e la solitudine.

A volte i giovani rimangono invischiati nella trappola della droga iniziando ad assumere le pillole a scopo ricreativo. Altri iniziano con la marijuana e si rivolgono alle pillole quando vogliono una nuova esperienza. Ma per gli americani di mezza età, è più probabile che il loro percorso verso la dipendenza sia iniziato in uno studio medico con la prescrizione di una pillola per il dolore. E quella pillola crea dipendenza.

“Mondo Libero dalla Droga” è un’associazione internazionale che si batte per ottenere una società nel quale la droga, l’alcool e l’abuso di farmaci non costituiscano più una piaga sociale. I volontari dell’associazione credono che un giovane informato sui pericoli degli stupefacenti possa decidere, pensando con la propria testa, di stare alla larga da qualsiasi ambiente dove si faccia uso di droga o si abusi di alcool. Un ragazzo informato sulla droga molto difficilmente ne diverrà schiavo.

Le attività di Mondo Libero dalla Droga consistono anche nell’andare nelle scuole e raccontare ai ragazzi la verità sulla droga: lezioni di due ore che includono video, dati scientifici, dati statistici e testimonianze. Un ragazzo informato sulla droga molto difficilmente ne diverrà schiavo. Anche da adulto, si rifiuterà di diventare un tossicodipendente di sostanze legali o illegali.

Per maggiori informazioni, www.noalladroga.it

La Chiesa di Scientology sostiene la campagna di “Un Mondo libero dalla Droga” fin dalla sua fondazione: la lotta all’abuso di sostanze stupefacenti è una delle principali campagne sociali della Chiesa. Il fondatore di Scientology, L. Ron Hubbard, ha affermato: “L'arma più efficace nella guerra contro la droga è l'educazione.”

Giovanni Trambusti

“Mondo Libero dalla Droga” Toscana


Show more
0
https://avalanches.com/it/florence_i_ministri_volontari_della_chiesa_di_scientology_programmano_a_firenz3545769_10_08_2022

I Ministri Volontari della Chiesa di Scientology programmano a Firenze la futura collaborazione con le Comunità Islamiche della Toscana

I Ministri Volontari continueranno ed espanderanno il programma di igienizzazione delle moschee Toscane tramite la nebulizzazione del decontaminante “Decon 7”.

Lo scorso venerdì 29 luglio 2022 un nutrito gruppo di Ministri Volontari si è ritrovato nella Chiesa di Scientology di Firenze per una riunione operativa, durante la quale sono stati definiti i futuri obiettivi della campagna internazionale di prevenzione (#StayWell) organizzata per ridurre gli effetti della pandemia globale.

La campagna di prevenzione della Chiesa di Scientology è fondata sulla distribuzione di risorse informative (materiale cartaceo e video) e sull'igienizzazione per mezzo della nebulizzazione del decontaminante Decon 7.

Il D7 (Decon 7) è una potente soluzione brevettata di decontaminazione e pulizia che neutralizza contaminanti biologici e chimici. Il D7 è stato utilizzato in tutte le Chiese di Scientology del mondo per prevenire la diffusione del Coronavirus. I ministri volontari della Chiesa di Scientology negli ultimi due anni si sono impegnati nella prevenzione del contagio aiutando enti governativi e religiosi a sanificare i propri locali attraverso il D7, al fine di rendere le loro strutture più sicure.

Recentemente si è sviluppata una proficua collaborazione con varie comunità islamiche della Toscana, che hanno chiesto aiuto ai Ministri Volontari per sanificare le loro moschee e i luoghi di preghiera.

Finora i Ministri Volontari sono intervenuti nelle moschee di Figline Valdarno, di Castelfiorentino, di Greve in Chianti e di Firenze. In ogni luogo di culto l’accoglienza dei fedeli musulmani è stata calda e riconoscente, nello spirito di collaborazione che si è ormai instaurato tra le due comunità religiose.

In occasione delle sanificazioni, i Ministri Volontari distribuiscono ai membri delle moschee l’opuscolo della campagna #StayWell: "Come mantenere se stessi e gli altri in buona salute", e anche il libretto “La Via della Felicità”.

Il programma dei ministri volontari, creato a metà degli anni Settanta da L. Ron Hubbard e patrocinato dalla Chiesa di Scientology come servizio religioso sociale, oggi costituisce una delle più ampie e visibili forze di soccorso indipendenti a livello internazionale.

Creato da Ron Hubbard per rimediare al decadimento spirituale della società, il gruppo dei Ministri Volontari è diventato una grande forza indipendente di soccorso in tutto il mondo quando il sig. David Miscavige, leader ecclesiastico di Scientology, pubblicò un appello all’azione in seguito a drammatici fatti dell’11 settembre 2001.

Accomunati dal motto “Si può fare qualcosa a riguardo”, da allora sono intervenuti in oltre duecento luoghi nei quali era appena accaduto un cataclisma o un disastro provocato dall’uomo.

Nel 1973, il Fondatore di Dianetics e Scientology L. Ron Hubbard condusse una ricerca sociologica a New York e scoprì una società drammaticamente peggiore di quella che ricordava da anni precedenti. Da tale ricerca previde la direzione presa dalla cultura: flagrante immoralità, violenza per il compiacimento personale e infine politica tramite terrorismo.

Era necessario un modo di aiutare altri a vivere la propria vita e creare il proprio futuro. In risposta, L. Ron Hubbard tracciò i piani di un movimento popolare che potesse instillare di nuovo tali valori nella società fermandone in tal modo il declino: il programma dei Ministri Volontari di Scientology.

Show more
0
https://avalanches.com/it/florence_suboxone_strumento_per_il_recupero_o_semplicemente_unaltra_droga_a3295390_28_07_2022

Suboxone: strumento per il recupero o semplicemente un'altra droga?

Alcune cliniche in Kentucky distribuiscono il Suboxone (farmaco simile al Metadone sostitutivo dell’eroina) molto alla leggera, facendo un sacco di soldi invece di una politica umanitaria di recupero dalla tossicodipendenza.

Il Suboxone è un farmaco oppioide (droga sintetica simile all’oppio) usato per trattare il dolore acuto, il dolore cronico e la dipendenza da eroina e altri derivati dell’oppio, in modo molto simile all’uso che si fa del Metadone.

In Kentucky, e probabilmente altrove, alcune cliniche che usano il Suboxone, invece di somministrarlo per aiutare coloro che sono dipendenti a mettersi sulla strada della guarigione, distribuiscono questo farmaco senza troppi scrupoli con frettolose e negligenti, creando nuovi drogati e dipendenza. Alcune di loro operano addirittura in stanze di motel, e non in strutture mediche adeguate.

Il Procuratore Generale del Kentucky sta lavorando su questa situazione, per far approvare una legislazione adeguata. Alcune delle disposizioni che ha discusso includono:

- I medici devono essere comproprietari di queste cliniche, quindi se perdono la licenza dopo essere stati giudicati negligenti, la clinica deve essere chiusa.

- Ci devono essere limiti al numero di pazienti che possono essere visitati in un solo giorno, in modo che ogni paziente possa ottenere l'attenzione e le cure di cui ha bisogno.

- La consulenza deve essere fornita a tutti i pazienti della clinica poiché questa è una componente essenziale per il recupero.

Ma il punto fondamentale è che il Suboxone è esso stesso una droga. Chi è dipendente dall’eroina o dal ben più micidiale Fentanyl, potrebbe anche decidere di abbandonare le droghe da strada, ma se lo fa diventando dipendente da una pillola distribuita da una clinica non è che cambi molto, resta sempre un drogato. E il giorno che il Suboxone non gli basterà più… tornerà a cercare lo sballo dell’eroina o del Fentanyl.

I metodi di recupero più efficaci sono quelli che non usano altre droghe. E la soluzione al problema della droga, facendo un passo indietro, è la prevenzione: far sì che i giovani non inizino a drogarsi.

“Mondo Libero dalla Droga” è un’associazione internazionale che si batte per ottenere una società nel quale la droga, l’alcool e l’abuso di farmaci non costituiscano più una piaga sociale. I volontari dell’associazione credono che un giovane informato sui pericoli degli stupefacenti possa decidere, pensando con la propria testa, di stare alla larga da qualsiasi ambiente dove si faccia uso di droga o si abusi di alcool. Un ragazzo informato sulla droga molto difficilmente ne diverrà schiavo.

Le attività di Mondo Libero dalla Droga consistono anche nell’andare nelle scuole e raccontare ai ragazzi la verità sulla droga: lezioni di due ore che includono video, dati scientifici, dati statistici e testimonianze. Un ragazzo informato sulla droga molto difficilmente ne diverrà schiavo. Anche da adulto, si rifiuterà di diventare un tossicodipendente di sostanze legali o illegali.

Per maggiori informazioni, www.noalladroga.it

La Chiesa di Scientology sostiene la campagna di “Un Mondo libero dalla Droga” fin dalla sua fondazione: la lotta all’abuso di sostanze stupefacenti è una delle principali campagne sociali della Chiesa. Il fondatore di Scientology, L. Ron Hubbard, ha affermato: “L'arma più efficace nella guerra contro la droga è l'educazione.”

Giovanni Trambusti

“Mondo Libero dalla Droga” Toscana

Show more
0
1
Other News Florence
https://avalanches.com/it/florence_alcool_e_cannabis_una_combinazione_letale_al_volante_noto_che_bere3168309_21_07_2022

Alcool e cannabis, una combinazione letale al volante

È noto che bere e guidare così come fumare marijuana e guidare, aumentano di molto le probabilità di gravi incidenti stradali; alcuni studi hanno mostrato che bere e fumare cannabis allo stesso tempo incrementa ulteriormente tali probabilità.

I risultati combinati di tre ricerche indipendenti portano alla conclusione che guidare quando si è bevuto e fumato cannabis allo stesso tempo è estremamente pericoloso.

Uno degli studi ha dimostrato che guidare sotto l'influenza di alcol e cannabis è causa di più incidenti e danni rispetto al solo bere o al solo fumare marijuana.

Un altro studio evidenzia che le persone che bevono alcolici e fumano marijuana contemporaneamente hanno statisticamente maggiori probabilità di mettersi al volante di un'auto, nonostante siano incapacitate a guidare, rispetto alle persone che bevono solo alcolici o che fumano solo marijuana.

Infine un ulteriore studio ha mostrato che gli incidenti stradali mortali che coinvolgono sia l'intossicazione da cannabis che da alcol sono raddoppiati negli ultimi 20 anni. E per quanto riguarda gli USA, si può notare che gli incidenti hanno avuto un’impennata in corrispondenza della legalizzazione della cannabis.

“Mondo Libero dalla Droga” è un’associazione internazionale che si batte per ottenere una società nel quale la droga, l’alcool e l’abuso di farmaci non costituiscano più una piaga sociale. I volontari dell’associazione credono che un giovane informato sui pericoli degli stupefacenti possa decidere, pensando con la propria testa, di stare alla larga da qualsiasi ambiente dove si faccia uso di droga o si abusi di alcool. Un ragazzo informato sulla droga molto difficilmente ne diverrà schiavo.

Le attività di Mondo Libero dalla Droga consistono anche nell’andare nelle scuole e raccontare ai ragazzi la verità sulla droga: lezioni di due ore che includono video, dati scientifici, dati statistici e testimonianze. Un ragazzo informato sulla droga molto difficilmente ne diverrà schiavo. Anche da adulto, si rifiuterà di diventare un tossicodipendente di sostanze legali o illegali.

Per maggiori informazioni, www.noalladroga.it

La Chiesa di Scientology sostiene la campagna di “Un Mondo libero dalla Droga” fin dalla sua fondazione: la lotta all’abuso di sostanze stupefacenti è una delle principali campagne sociali della Chiesa. Il fondatore di Scientology, L. Ron Hubbard, ha affermato: “L'arma più efficace nella guerra contro la droga è l'educazione.”

Giovanni Trambusti

“Mondo Libero dalla Droga” Toscana

Show more
0
1
https://avalanches.com/it/florence_la_sperimentazione_di_droghe_da_adolescenti_porta_alla_dipendenza_in_3007836_14_07_2022

La sperimentazione di droghe da adolescenti porta alla dipendenza in età adulta

Molti giovani, per curiosità o spinti da atri coetanei, provano sostanze stupefacenti. Questo comportamento li mette a rischio di sviluppare una dipendenza in età adulta.

Per alcuni genitori, la tendenza al consumo di alcol da parte degli adolescenti (e di alcune droghe) è vista come una tipica "sperimentazione giovanile". Alcuni genitori hanno persino considerato tali attività come normali e "va bene fintanto che non esagerano". Alcuni considerano la sperimentazione giovanile con droghe e alcol parte della crescita.

Tuttavia, è pericoloso considerare normale la sperimentazione adolescenziale di droghe e alcol. Solo un'esperienza con tali sostanze può preparare il terreno per l'uso ripetuto e la dipendenza! Inoltre, ci sono dati che suggeriscono una connessione diretta tra la sperimentazione di droghe e alcol in gioventù e la dipendenza da tali sostanze più avanti nella vita. Se i genitori vogliono assicurarsi che i loro figli crescano in modo sobrio, lucido e in salute, devono assicurarsi che i loro figli e le loro figlie si astengano dall'uso di droghe e alcol.

Una nuova ricerca finanziata dal National Institutes of Health e pubblicata su JAMA Network Open ha rilevato che gli adolescenti di oggi in genere non abbandonano l'uso di droghe e alcol una volta raggiunta l'età adulta, soprattutto se stavano già esibendo comportamenti di dipendenza durante l'adolescenza.

Secondo i risultati degli adulti intervistati che avevano usato ripetutamente droghe in gioventù, il 60% ha riferito di aver continuato a sperimentare droghe in età adulta. Al contrario, gli adulti che hanno sperimentato solo occasionalmente sostanze nella loro giovinezza o che non hanno sperimentato sostanze hanno avuto tassi di consumo di droghe molto più bassi.

I risultati indicano che le famiglie dovrebbero intraprendere un'azione diligente e coerente per frenare l'abuso di sostanze tra i giovani ora che è noto che i giovani non si limitano a "sperimentare" droghe ricreative. Il dottor Sean Esteban McCabe, autore senior dello studio e direttore del Center for the Study of Drugs, Alcohol, Smoking and Health presso l'Università del Michigan, ha detto: "Gli adolescenti dipendenti da sostanze non matureranno meglio a causa del loro abuso di sostanze.

“Mondo Libero dalla Droga” è un’associazione internazionale che si batte per ottenere una società nel quale la droga, l’alcool e l’abuso di farmaci non costituiscano più una piaga sociale. I volontari dell’associazione credono che un giovane informato sui pericoli degli stupefacenti possa decidere, pensando con la propria testa, di stare alla larga da qualsiasi ambiente dove si faccia uso di droga o si abusi di alcool. Un ragazzo informato sulla droga molto difficilmente ne diverrà schiavo.

Le attività di Mondo Libero dalla Droga consistono anche nell’andare nelle scuole e raccontare ai ragazzi la verità sulla droga: lezioni di due ore che includono video, dati scientifici, dati statistici e testimonianze. Un ragazzo informato sulla droga molto difficilmente ne diverrà schiavo. Anche da adulto, si rifiuterà di diventare un tossicodipendente di sostanze legali o illegali.

Per maggiori informazioni, www.noalladroga.it

La Chiesa di Scientology sostiene la campagna di “Un Mondo libero dalla Droga” fin dalla sua fondazione: la lotta all’abuso di sostanze stupefacenti è una delle principali campagne sociali della Chiesa. Il fondatore di Scientology, L. Ron Hubbard, ha affermato: “L'arma più efficace nella guerra contro la droga è l'educazione.”

Giovanni Trambusti

“Mondo Libero dalla Droga” Toscana

Show more
0
1
https://avalanches.com/it/florence_anche_la_marijuana_per_uso_medico_crea_dipendenza_indipendentemente_d3007835_14_07_2022

Anche la marijuana per uso medico crea dipendenza

Indipendentemente dal fatto che la marijuana abbia proprietà medicinali utili o meno, è pure sempre vero che si tratta di una droga che dà dipendenza.

La narrativa secondo cui la marijuana ha proprietà medicinali è cresciuta. Trentasette stati degli USA hanno legalizzato la cannabis medica, con milioni di americani che optano per questo trattamento rispetto ad altri approcci medici.

Uno studio recente ha esaminato un gruppo di pazienti che assumono marijuana medica. In primo luogo, dolore, ansia e depressione erano i tre motivi principali per cui i pazienti avevano cercato la cannabis medicinale e questi sintomi non erano diminuiti da quando i pazienti avevano iniziato il trattamento. In secondo luogo, si era instaurata una dipendenza dalla marijuana da quando i pazienti avevano iniziato ad assumere la droga.

Citiamo il ricercatore capo Dr. Jodi Gilman della Harvard Medical School e del Center for Addiction Medicine: “Abbiamo scoperto che le persone che assumevano marijuana medica erano maggiormente a rischio di sviluppare disturbi causati dall’uso di cannabis entro le prime 12. Gli adulti che cercano di usare la cannabis per problemi medici non hanno rilevato sollievo dal dolore, dalla depressione o dall'ansia".

Il dottor Gilman ha continuato dicendo: "Per la maggior parte delle persone, ci sono probabilmente trattamenti migliori per le loro condizioni mediche, trattamenti che sono stati testati a fondo per sicurezza ed efficacia. La cannabis è stata approvata dagli stati attraverso consultazioni popolari, senza i test usualmente necessari per altri medicinali".

“Mondo Libero dalla Droga” è un’associazione internazionale che si batte per ottenere una società nel quale la droga, l’alcool e l’abuso di farmaci non costituiscano più una piaga sociale. I volontari dell’associazione credono che un giovane informato sui pericoli degli stupefacenti possa decidere, pensando con la propria testa, di stare alla larga da qualsiasi ambiente dove si faccia uso di droga o si abusi di alcool. Un ragazzo informato sulla droga molto difficilmente ne diverrà schiavo.

Le attività di Mondo Libero dalla Droga consistono anche nell’andare nelle scuole e raccontare ai ragazzi la verità sulla droga: lezioni di due ore che includono video, dati scientifici, dati statistici e testimonianze. Un ragazzo informato sulla droga molto difficilmente ne diverrà schiavo. Anche da adulto, si rifiuterà di diventare un tossicodipendente di sostanze legali o illegali.

Per maggiori informazioni, www.noalladroga.it

La Chiesa di Scientology sostiene la campagna di “Un Mondo libero dalla Droga” fin dalla sua fondazione: la lotta all’abuso di sostanze stupefacenti è una delle principali campagne sociali della Chiesa. Il fondatore di Scientology, L. Ron Hubbard, ha affermato: “L'arma più efficace nella guerra contro la droga è l'educazione.”

Giovanni Trambusti

“Mondo Libero dalla Droga” Toscana

Show more
0
1
Other News Italy
https://avalanches.com/it/siderno__la_societ_italiana_eni_ha_siglato_un_accordo_per_aumentare_le_import1928925_13_04_2022

La società italiana Eni ha siglato un accordo per aumentare le importazioni di gas dall'Algeria di circa il 40% nell'ambito del primo importante accordo per trovare fonti di approvvigionamento alternative dall'invasione russa dell'Ucraina.

Secondo Reuters, gli accordi sono stati raggiunti durante una visita in Algeria del premier italiano Mario Draghi. Secondo lui, questo è stato un passo importante nella volontà dell'Italia di ridurre la propria dipendenza dal gas russo.

"Altri seguiranno", ha detto dopo l'incontro con il presidente algerino Abdelmajid Tebbun.


Il gruppo energetico italiano Eni ha dichiarato in un comunicato di aver concordato con la società algerina Sonatrach di aumentare gradualmente le forniture attraverso il gasdotto Transmed a partire da quest'anno per ricevere ulteriori 9 miliardi di metri cubi di gas all'anno entro il 2023-2024 (attualmente Algeria fornisce 21 miliardi di cubi).


La quota del gas russo nelle importazioni italiane è di circa il 40%: dopo l'invasione russa dell'Ucraina, il Paese sta cercando di diversificare la sua struttura di approvvigionamento energetico.


In precedenza, il governo italiano si è rivolto anche a Congo, Angola, Azerbaigian e Qatar per sostituire i 29 miliardi di metri cubi di gas che l'Italia ha ricevuto dalla Russia.


Draghi ha precedentemente affermato che se è possibile trovare immediatamente un sostituto per il 30-40% delle forniture dalla Russia, sarà molto più difficile con il resto.

Show more
0
7
https://avalanches.com/it/milan_don_diego_mengarda_chiamato_anche_il_sacerdote_aggressore_1918192_24_03_2022

Don Diego Mengarda chiamato anche il sacerdote aggressore

Il 21 marzo, poco prima della messa nella chiesa di Isera (TN) celebrata da Don Diego e sucesso un fatto che ha scioccato tutti quanti.

Un fedele ha aperto la porta per venire a salutare Don Diego e per chiedergli un kilo di pasta se fosse possibile, Don Diego e andato su tutte le furie ., ha minacciato di picchiare questo povero fedele con un bastone , il fedele neanche tempo di girarsi Don Diego Mengarda lanciò un candelabro verso il braccio del fedele causando così la rottura del tendine sottoscapolare di primo grado .

Un bravo sacerdote dovrebbe andare d'accordo con i suoi fedeli e sostenerli , e non lanciandoli cose addosso.

Nel libro di Matteo, Nel capitolo 22 sono citate queste parole: "Ama il tuo prossimo come te stesso”. Riuscite a capire che persona spregevole e il sacerdote Don Diego, con che coraggio entra in chiesa la domenica a celebrare la messa, lui dovrebbe insegnare ai fedeli di non fare peccati ma lui è il primo che li fa .


Show more
0
41
https://avalanches.com/it/milan_treno_colpito_da_una_bomba_5g42_di_origine_russa_dicono_gli_artificier1907205_19_02_2022

Treno colpito da una bomba 5G42 di origine russa dicono gli artificieri


Questa mattina alle ore 11:00 il treno regionale e stato colpito da una bomba di origine russa, 56 feriti in gravi condizioni trasportati con urgenza al ospedale santachiara di Trento.


sul posto si sono recati i vigili del fuoco e anche gli artificieri durante la ricostruzione del fatto avvenuto gli artificieri hanno trovato anche un altra bomba inesplosa che ce rischio che esploda se non si prendono le giuste precauzioni , si consiglia vivamente agli abitanti di nomi, e Calliano di non uscire dalle proprie case visto che loro sono più nelle vicinanze.

Show more
0
54
Other world news
https://avalanches.com/eg/cairo_do_you_toss_and_turn_in_bed_every_night_do_you_watch_the_clock_as_you3188903_22_07_2022

Do you toss and turn in bed every night? Do you watch the clock as your wake-up time mercilessly approaches and only manage to fall asleep at some point in the morning? Have you been counting sheep for hours and still can't sleep?


Everybody sometimes can't fall asleep. The problem is when this condition lasts a long time or recurs frequently.


Professionally, the condition where you cannot fall asleep is called insomnia. It is dangerous and it is not pleasant to play with it. Sleep is vital for a person. A person suffering from insomnia cannot fall asleep or wakes up frequently.

Common symptoms are:


- difficulty falling asleep at night.


- waking up early in the morning without the ability to go back to sleep.


- frequent nighttime awakenings


- night watch, confusion of day and night


Read more at :

https://healthretrival.blogspot.com/2022/07/insomina-sleeping.html

Show more
0
14
https://avalanches.com/eg/cairo_prostate_enlargement_usually_occurs_in_men_with_age_the_enlargement_c3167882_21_07_2022

Prostate enlargement usually occurs in men with age. The enlargement can be benign or malignant.

If classified as benign, the enlarged prostate is called benign prostatic hyperplasia (BPH). As for whether it is malignant, it will lead to prostate cancer.


Although it does not endanger the life of the victim, the complaints that arise due to an enlarged prostate are very disturbing activities.


Some people who have an enlarged prostate will feel dissatisfied when urinating.


Symptoms can include a weak urinary stream, increased frequency of urination, frequent awakenings at night, and an inability to hold back the urge to urinate.


In severe cases, an enlarged prostate can cause urinary retention, which is a condition in which a person is unable to excrete urine that is in the bladder.


To overcome the prostate, whether to surgery? Actually, the action to treat this condition depends on the severity.


The main goal of treating an enlarged prostate is to improve the patient's quality of life. The therapy offered also varies, depending on the severity of the symptoms experienced.


To determine the severity, the doctor will perform a series of tests including:


- International Prostate Symptom Score (IPSS) test score.


- Lab tests, such as urinalysis, prostate- specific antigen (PSA), and kidney function.


- Urophlometry (evaluation of the urine stream), calculation of residual urine.


- Images of the prostate that can be an ultrasound exam.

Read more :


https://healthretrival.blogspot.com/2022/07/dangerous-prostate-size.html

Show more
0
18
https://avalanches.com/za/durban_edk_media_attends_a_film_music_and_dance_workshop_in_umlazi_3131657_20_07_2022
https://avalanches.com/za/durban_edk_media_attends_a_film_music_and_dance_workshop_in_umlazi_3131657_20_07_2022

EDK Media attends a film, music and dance workshop in Umlazi


Ezase Durban Media KZN better known as EDK Media is a Film and TV production company established back in 2011, based in the heart of Durban KwaZulu-Natal. It offers a variety of services including: TV Presenting Training, Photoshoots, TV Shows, Documentaries, Events management and many more.


On Friday the 15th of July 2022, EDK Media production team attended an art workshop in Umlazi, the south eastern part of KwaZulu-Natal which was held in Umlazi Cinema Hall.


The event was solely based on ways that the youth could utilize to venture into the corporate sector and the entertainment industry. The gap has been identified, that the youth is seeking employment rather than self employment. With the unemployment rate at its peak in South Africa, it is crystal clear that having a degree does not automatically translate to employment.


Dignitaries and speakers from different places graced the event with their presence, amongst which Mr Xolani Dlamini, the founder and event organizer of Urban Arts Entertainment attended. Menzi Theo (executive director of EDK Media), Bella Mnyandu and Smangele Sokhela commended the event organizers for pulling off such a great event in such a short space of time.


We still have a long way ahead to ensure that our government is democratically accountable for its people and for the young people to be granted equal opportunity. We're hopeful that events of this nature make a dent.

Show more
0
8