La società italiana Eni ha siglato un a Siderno

https://avalanches.com/it/siderno__la_societ_italiana_eni_ha_siglato_un_accordo_per_aumentare_le_import1928925_13_04_2022

La società italiana Eni ha siglato un accordo per aumentare le importazioni di gas dall'Algeria di circa il 40% nell'ambito del primo importante accordo per trovare fonti di approvvigionamento alternative dall'invasione russa dell'Ucraina.

Secondo Reuters, gli accordi sono stati raggiunti durante una visita in Algeria del premier italiano Mario Draghi. Secondo lui, questo è stato un passo importante nella volontà dell'Italia di ridurre la propria dipendenza dal gas russo.

"Altri seguiranno", ha detto dopo l'incontro con il presidente algerino Abdelmajid Tebbun.


Il gruppo energetico italiano Eni ha dichiarato in un comunicato di aver concordato con la società algerina Sonatrach di aumentare gradualmente le forniture attraverso il gasdotto Transmed a partire da quest'anno per ricevere ulteriori 9 miliardi di metri cubi di gas all'anno entro il 2023-2024 (attualmente Algeria fornisce 21 miliardi di cubi).


La quota del gas russo nelle importazioni italiane è di circa il 40%: dopo l'invasione russa dell'Ucraina, il Paese sta cercando di diversificare la sua struttura di approvvigionamento energetico.


In precedenza, il governo italiano si è rivolto anche a Congo, Angola, Azerbaigian e Qatar per sostituire i 29 miliardi di metri cubi di gas che l'Italia ha ricevuto dalla Russia.


Draghi ha precedentemente affermato che se è possibile trovare immediatamente un sostituto per il 30-40% delle forniture dalla Russia, sarà molto più difficile con il resto.

0
5
There are no advertisements in the Siderno yet
Other News Alberto Gentile
https://avalanches.com/it/siderno__eni_ha_concordato_con_egas_per_aumentare_la_produzione_di_gas_in_egit1932295_19_04_2022

Eni ha concordato con EGAS per aumentare la produzione di gas in Egitto e aumentare le forniture di GNL quest'anno

Eni prevede di aumentare la fornitura di gas egiziano: la società italiana ha concordato con l'EGAS nazionale di aumentare la produzione di gas in Egitto, aumentare quest'anno la produzione e la fornitura di gas naturale liquefatto all'Europa.


Eni prevede di fornire fino a 3 miliardi di metri cubi di gas naturale liquefatto ai paesi europei. La principale fonte di gas per la produzione di GNL dovrebbe essere il gigantesco giacimento di Zohr sulla piattaforma egiziana. Inoltre, la società italiana prevede di intensificare l'esplorazione in nuove aree e aumentare la produzione di gas in giacimenti già sviluppati e nuovi nel Paese.


Eni possiede una partecipazione nell'impianto egiziano di Damietta GNL con una capacità di oltre 7,5 miliardi di metri cubi all'anno. Ricordiamo che lo Stato è il principale azionista della società italiana.


Anche di recente, l'Italia ha accettato di aumentare l'importazione di gas naturale dall'Algeria. Eni e la compagnia petrolifera nazionale algerina Sonatrach hanno firmato un accordo per potenziare le forniture di gas naturale a partire dal 2022 e nel medio termine. A seguito dei recenti colloqui italo-algerini ad alto livello, Eni ha ottenuto l'accesso al gasdotto TransMed/Enrico Mattei di Sonatrach per aumentare le forniture di gas a 9 miliardi di metri cubi l'anno entro il 2023-2024.


Fino a poco tempo la società italiana rappresentava circa 100.000 barili di petrolio equivalente nella produzione di idrocarburi in Algeria. La crisi energetica europea ha spinto Eni ad impegnarsi nell'upstream algerino: la compagnia italiana effettuerà lavori esplorativi in ​​Algeria e cercherà di avviare nuovi progetti minerari nel Paese.


Inoltre, gli italiani investiranno nella produzione di energia rinnovabile e idrogeno, progetti per la cattura, lo stoccaggio e l'utilizzo dell'anidride carbonica.


Va notato che nelle condizioni della crisi energetica, l'Algeria sta aumentando la produzione e l'approvvigionamento di materie prime di carbonio. Così, nel 2021, il Paese ha aumentato le esportazioni di gas naturale verso l'Europa a 53 miliardi di metri cubi, mentre nel 2020 questa cifra era di circa 40 miliardi di metri cubi.


Intanto la Germania sta pensando di installare un quarto terminal galleggiante per la ricezione e la rigassificazione del gas naturale liquefatto. Il Ministero delle Finanze del Paese stanzierà fino a 3 miliardi di euro per quattro terminal FSRU galleggianti. In precedenza, RWE e Uniper hanno partecipato a progetti di tre depositi galleggianti con unità di rigassificazione.


Il lancio di nuovi impianti di rigassificazione del GNL in Germania è previsto per l'inverno 2022-2023.

Show more
0
1
https://avalanches.com/it/siderno__il_primo_ministro_italiano_mario_draghi_ha_affermato_che_il_paese_pro1932294_19_04_2022

Il primo ministro italiano Mario Draghi ha affermato che il Paese propone un "prezzo massimo" per il gas russo per aumentare la pressione delle sanzioni su Mosca.

Lo ha affermato in un'intervista al Corriere della Sera.

Secondo lui, la proposta italiana di captare il prezzo del gas russo sta guadagnando consensi e sarà discussa al prossimo Consiglio Ue sulla base di un documento comune predisposto dalla commissione.

Mario Draghi ha sottolineato che il potere di mercato dell'UE su Mosca è un'arma da utilizzare e il "tetto di prezzo" del gas riduce i finanziamenti che l'Italia fornisce quotidianamente alla Russia.

Il premier italiano ha aggiunto che la situazione attuale, quando il prezzo del gas russo si forma contrariamente ai prezzi e ai costi di produzione, consente alla Russia di continuare a finanziare. Secondo Mario Draghi, l'introduzione di un tetto massimo al prezzo massimo del gas russo è un modo per "rafforzare le sanzioni e allo stesso tempo ridurre al minimo il costo della loro imposizione".

Show more
0
1
Other News Siderno
https://avalanches.com/it/siderno__il_presidente_del_consiglio_mario_draghi_ha_dichiarato_la_decisione1932292_19_04_2022

Il presidente del Consiglio Mario Draghi ha dichiarato:

"La decisione di inviare armi è stata adottata in parlamento quasi all'unanimità. I ​​termini della questione sono chiari: da un lato c'è la gente che è stata attaccata, dall'altro l'esercito dell'aggressore", ha detto Draghi.


Le sanzioni contro la Federazione Russa sono necessarie per indebolire l'aggressore, ma non possono fermare le truppe a breve, ha aggiunto Draghi. Pertanto, secondo lui, gli ucraini devono essere aiutati direttamente con le armi.


"Non farlo equivarrebbe a dire loro: arrendersi, accettare la schiavitù e la sottomissione - un messaggio che è contrario ai nostri valori europei di solidarietà. Allo stesso tempo, vogliamo consentire agli ucraini di difendersi", ha sottolineato Draghi.


Draghi ha riconosciuto che all'inizio considerava probabile una rapida vittoria russa, ma ora "non ci sono segni che il popolo ucraino sarà in grado di accettare l'occupazione russa".


Come riportato, il 24 febbraio il presidente russo Vladimir Putin ha annunciato l'inizio dell'invasione dell'Ucraina. Le truppe russe bombardano e distruggono le infrastrutture, effettuano massicci bombardamenti di aree residenziali di città e villaggi ucraini usando artiglieria, sistemi di lancio multiplo di razzi e missili balistici.


In Ucraina è stata introdotta la legge marziale ed è stata dichiarata la mobilitazione generale. Il paese sta respingendo gli invasori russi.

Show more
0
2
https://avalanches.com/it/siderno__le_autorit_italiane_hanno_chiuso_laccesso_ai_porti_russi_alle_navi_1931182_18_04_2022

Le autorità italiane hanno chiuso l'accesso ai porti russi alle navi russe dal 17 aprile.

L'amministrazione portuale italiana ha predisposto un documento secondo il quale i porti saranno chiusi alle navi russe da domenica, e il divieto si applicherà alle navi che cambieranno bandiera dopo il 24 febbraio.


La decisione è stata elaborata in conformità con la direttiva dell'Unione Europea dell'8 aprile, secondo la quale sono state imposte ulteriori sanzioni contro la Russia.


Le navi che attualmente si trovano nei porti italiani dovranno lasciarli subito dopo il "completamento delle attività commerciali".


Un'eccezione sarà fatta per le navi che richiedono un arresto di emergenza.


Ricordiamo, il psool d'Italia Pierre Francesco Zazo è tornato a Kiev, da lunedì l'ambasciata riprenderà a pieno regime i lavori.

Show more
0
1
https://avalanches.com/it/siderno__il_primo_ministro_italiano_mario_draghi_ha_affermato_che_gli_italiani1931181_18_04_2022

Il Primo Ministro italiano Mario Draghi ha affermato che gli italiani non dovrebbero preoccuparsi della prossima stagione di riscaldamento e delle opportunità del settore in caso di problemi con le forniture di gas naturale dalla Russia.


Secondo European Truth, lo ha detto in un'intervista al Corriere della Sera, rispondendo a una domanda sulle possibili conseguenze delle sanzioni contro la Russia.


"Abbiamo una buona posizione. C'è del gas in deposito e avremo gas da altri fornitori. Anche se dovremo accettare alcune restrizioni, saranno morbide. Cioè, abbassando gli standard di riscaldamento di 1-2 gradi e il come per i condizionatori." , - ha affermato Mario Draghi.


Ha osservato che l'Europa continua ancora a riempire il bilancio russo acquistando petrolio e gas da lì.


Draghi ha osservato che fissare un prezzo massimo al quale sarebbero disposti ad acquistare il gas russo - come suggerito dall'Italia - sarebbe un'opzione per inasprire le sanzioni economiche contro la Russia, che allo stesso tempo ridurrebbe il prezzo di queste sanzioni per la stessa UE .


"Non vogliamo più dipendere dal gas russo, perché la dipendenza economica non deve creare dipendenza politica. Per fare questo occorre diversificare le fonti di approvvigionamento, cercare nuovi fornitori. Ho appena visitato l'Algeria, dove Eni è un petrolio italiano e compagnia del gas." ha firmato un contratto per la fornitura di 9 miliardi di metri cubi di gas in più, un terzo in più di quanto importiamo dalla Russia. Saremo seguiti da altri paesi. La diversificazione è possibile e realizzabile in un tempo relativamente breve, molto più breve di quanto immaginassimo un mese fa." - ha detto il presidente del Consiglio italiano.


Mario Draghi ha anche affermato di ritenere necessario aiutare l'Ucraina con le armi nelle circostanze attuali ed era propenso a ritenere che i colloqui con il presidente russo non avessero più senso.

Show more
0
1
Other News Italy
https://avalanches.com/it/milan_treno_colpito_da_una_bomba_5g42_di_origine_russa_dicono_gli_artificier1907205_19_02_2022

Treno colpito da una bomba 5G42 di origine russa dicono gli artificieri


Questa mattina alle ore 11:00 il treno regionale e stato colpito da una bomba di origine russa, 56 feriti in gravi condizioni trasportati con urgenza al ospedale santachiara di Trento.


sul posto si sono recati i vigili del fuoco e anche gli artificieri durante la ricostruzione del fatto avvenuto gli artificieri hanno trovato anche un altra bomba inesplosa che ce rischio che esploda se non si prendono le giuste precauzioni , si consiglia vivamente agli abitanti di nomi, e Calliano di non uscire dalle proprie case visto che loro sono più nelle vicinanze.

Show more
0
48
https://avalanches.com/it/florence__la_sobriet_non_promossa_pubblicamente_quanto_il_consumo_di_alcool_1907078_17_02_2022

La sobrietà non è promossa pubblicamente quanto il consumo di alcool o farmaci

La pubblicità di alcolici porta grandi guadagni ai produttori, ma potenzialmente causa incidenti, malattie e alcolismo. Perché non viene promossa la sobrietà con altrettanta efficacia?

Viene fatta molta pubblicità al consumo di alcol e di farmaci, in televisione e sulle riviste, ma non c'è una corrispondente quantità di pubblicità a favore della sobrietà. Tutti sanno che la sobrietà è una scelta possibile e sana, ma forse si potrebbero fare più sforzi per promuovere questo stile di vita.

Ci sono alcune celebrità che danno l'esempio non usando droghe e non bevendo. Alcuni di loro hanno avuto problemi con l'alcol o la droga prima di smettere, ma in altri casi è stata solo una scelta di vita sana. Probabilmente hanno visto altre persone che hanno avuto seri problemi, e hanno deciso che rimarranno sobri.

L'Huffington Post ha pubblicato un elenco di celebrità che non bevono. La loro lista include Bradley Cooper, Jennifer Hudson, Blake Lively, Russell Brand, Christina Ricci, Jennifer Lopez, Colin Farrell e altri. Inoltre, Matthew Perry è portavoce a favore della sobrietà in seguito alla sua guarigione dalla dipendenza. L'attrice Edie Falco interpreta un'infermiera dipendente dalle pillole in televisione, ma lei stessa è sobria da ormai 21 anni.

Ci sono molte persone che scelgono di essere sobrie perché possono godersi la vita e la famiglia, per non parlare delle carriere lavorative che così vanno meglio.

Si parla molto in televisione e su Internet contro l'uso di questa o quell'altra droga, sui problemi legati alle morti per overdose o hai danni alla salute dovuti all'uso di droghe. Ci sono migliaia di volumi scritti su questi argomenti.

Ma parallelamente a tutto ciò, pochi parlano dei vantaggi di una vita semplice e sobria. Quando siamo sobri, siamo noi stessi. Quando siamo sobri siamo più capaci di fare il nostro lavoro al meglio, di ottenere un’istruzione, di essere un buon genitore, fratello, sorella, amico o professionista. Viceversa, non facciamo mai del nostro meglio quando siamo sotto l’effetto di alcool, droghe o se abbiamo abusato di farmaci.

“Mondo Libero dalla Droga” è un’associazione internazionale che si batte per ottenere una società nel quale la droga, l’alcool e l’abuso di farmaci non costituiscano più una piaga sociale. I volontari dell’associazione credono che un giovane informato sui pericoli degli stupefacenti possa decidere, pensando con la propria testa, di stare alla larga da qualsiasi ambiente dove si faccia uso di droga o si abusi di alcool. Un ragazzo informato sulla droga molto difficilmente ne diverrà schiavo.

Le attività di Mondo Libero dalla Droga consistono anche nell’andare nelle scuole e raccontare ai ragazzi la verità sulla droga: lezioni di due ore che includono video, dati scientifici, dati statistici e testimonianze. Un ragazzo informato sulla droga molto difficilmente ne diverrà schiavo. Anche da adulto, si rifiuterà di diventare un tossicodipendente di sostanze legali o illegali.

Per maggiori informazioni, www.noalladroga.it

La Chiesa di Scientology sostiene la campagna di “Un Mondo libero dalla Droga” fin dalla sua fondazione: la lotta all’abuso di sostanze stupefacenti è una delle principali campagne sociali della Chiesa. Il fondatore di Scientology, L. Ron Hubbard, ha affermato: “L'arma più efficace nella guerra contro la droga è l'educazione.”

Giovanni Trambusti

“Mondo Libero dalla Droga” Toscana

Show more
0
12
Other world news
youtube-poster

GOD, YOUR LOVE KENYA

It's unfortunate how we become political every electioneering year

Shouting who we are supporting

Who supported you for the last five years?

God, your love Kenya


Who paid Your rent, school fees for your kids,facilities food on your table just to name a few

God, your love Kenya


Cutting across tribal lines... This is mediocrity Bana,

We need to think inner ward lyrics and outside the box,

It's no longer about where the president, comes from, my tribe how did it benefit you?

You probably buying cooking Oil the same price as everyone else is...

This frustrating country my Kenya

God, Your love Kenya


Everything is above the sky

skyrocketing prices on every basic commodity

Kutoka kwa mafuta hadi Unga

God, your love Kenya


I walk into a Supermarket I no longer buy any commodity for quality but for quantity and price consideration is my first priority.

God, your love Kenya


But till when will this go On....

How SURE AM I?

I will not be put in the same shifty hole after 8th August 2022

God, Your love Kenya


We can't tell but then again we are left with ONE, To gather our thoughts and, for once make a sober and informed decisions in terms of who you vote in various seats....

God, Your love Kenya


Fail to which the suffering continues and we pass it to the next generation what a shame?

I wonder what our forefathers are thinking at this certain moments

God, Your love Kenya

It's like we probably sold our country but for WHAT?, You would ask yourself... Is it worth

We have spearheaded development in East and Central Africa we are so Much head compared with other neighboring countries...

But at what expense?

OUR CULTURE, ENVIRONMENT DEGRADATION, HERITAGE AND HUMAN EXISTENCE....

I really wonder...

God, Your love Kenya


We live at a time where the money you earn is not enough to cater most people livelihoods

Living in a deficit chasing money more than yourself....

God, your love Kenya

CATCH it if you may, Your life depends on it

Save yourself from the life your have created around yourself

Staying true to your course, your true happiness, love and harmony essentials for our soul

God, your love Kenya


My Country Kenya as we Go to Elections

I love you

May you be Peaceful

I pray and believe

Amen

Show more
0
34
https://avalanches.com/ru/kazan_v_kazany_roshvardeits_vpolnyly_zadachy_po_obespechenyiu_bezopasnosty_vo2436125_13_06_2022

В Казани росгвардейцы выполнили задачи по обеспечению безопасности во время празднования Дня России


Военнослужащие казанского специального моторизованного полка Приволжского округа Росгвардии, бойцы ОМОН «Ак Барс» и сотрудники вневедомственной охраны Росгвардии по Республике Татарстан выполнили задачи по обеспечению безопасности жителей и гостей республики во время праздничных мероприятий, посвященных Дню России.

Традиционно, наиболее массовым местом проведения праздничных мероприятий для жителей и гостей столицы республики стала площадка возле центра семьи «Казан», где побывало около 35 тысяч человек. Помимо концерта с участием творческих коллективов и артистов эстрады там было организовано множество развлекательных зон. Завершилось мероприятие красочным салютом над акваторией реки Казанки.

Задачи по охране общественного порядка и обеспечению безопасности во время праздничных мероприятий выполнили военнослужащие казанского специального моторизованного полка Приволжского округа ВНГ России, сотрудники вневедомственной охраны и бойцы ОМОН «Ак Барс» Управления Росгвардии по Республике Татарстан во взаимодействии с сотрудниками МВД по РТ и работниками частных охранных организаций.

Благодаря совместной работе Росгвардии и МВД, при участии работников ЧОО, грубых нарушений общественного порядка и безопасности не допущено.


Show more
0
16
https://avalanches.com/sz/manzini_meet_the_78_years_old_high_school_graduate_ted_sams_2417396_12_06_2022

Meet the 78 years old High school graduate Ted Sams...


It was a joyfull moment for Ted Sams (78) and his family when he finally walked on stage to receive his high school diploma sixty years after he missed his 1962 graduation because of some teenage mischief and $4.80 (E3.40) overdue library fine he owed at his former school.


During his high school days, Ted and a friend were in a photography class when they were caught by the vice principal for photographing people without their consent and Ted was later suspended, leading to him missing the final exam and graduation. While he tried keeping up with his studies by attending summer school, Ted then found that he couldn't get his diploma because of the overdue library fine book.


“So I just walked away from it and said, 'Forget it',” he says.


In 2022, after much persuasion from his family Ted joined San Gabriel California High school in Los Angeles and got his high school diploma


Sams says he never expected to be back in high school 60 years later after he dropped out. He recounted how he would repeatedly complain to his children how a meagre $4.80 kept him from having a degree.


His daughter Sherry then suprised him by asking San Gabriel High in Los Angeles for a reprint of his diploma so he can attend graduation.


Luckily for him, the school hasn't thrown away the diploma and It was kept in a box, in senior archives.


In 27 May, Ted received an invitation from the school to be part of the graduation ceremony. The ceremony was attended by his wife and five children.


Even though it has been a long hard road, Ted says attaining his diploma has been a great achievement for him and the graduation was one of the highlights of his life.


“Actually, when he walked and got his diploma, every person on that stage hugged him and then the whole class applauded for him,” Sherry says.


Although the $4.80 fine hasn't been paid, Ted is now a graduate of San Gabriel High School's class of 2022.

Source: News24

Show more
0
10