Tutte le pubblicazioni di Lucia . Bologna , Italia

Publications
https://avalanches.com/it/bologna_lapertura_di_asili_nido_in_discussione316126_23_05_2020

L'apertura di asili nido è in discussione.


Questa settimana il Partito Democratico è stato interpellato dalla presidente della commissione scolastica Francesca Marchetti e firmato dal leader del gruppo Dem Marchell Sappaterra per la giunta Bonaccini. Sull'apertura di asili nido da 0 a 3 anni.

La questione sarà discussa martedì prossimo durante la sessione telematica dell'Assemblea Legislativa.

"È molto importante capire come si muoverà la Regione in queste settimane della seconda fase dello stato di emergenza. L'apertura di asili nido dipende direttamente dalla situazione con KOVID19 , dal numero di persone infette.

Dovrebbero essere prese tutte le precauzioni, dovrebbero essere sviluppate regole per l'apertura in estate. Fino ad allora l'amministrazione comunale non aveva tenuto conto dell'apertura di asili da 0 a 3 anni, quindi ci sono molte questioni da discutere affinché l'apertura non influisca sulla salute dei bambini e dei genitori. I genitori devono tornare alle loro responsabilità e i figli devono tornare alla loro normale vita quotidiana e all'educazione. Comprendiamo che il riavvio degli asili privati, che è molto importante oggi, naturalmente, hanno bisogno di un sostegno economico dopo una lunga quarantena. In questi giorni penseremo a come sostenere tali asili privati", ha detto Marchetti.

Show more
0
24
https://avalanches.com/it/bologna_palazzo_re_enzo316119_23_05_2020
https://avalanches.com/it/bologna_palazzo_re_enzo316119_23_05_2020

Palazzo Re Enzo.


Palazzo Re Enzo a Bologna, intitolato al sovrano di Sardegna Enzo, figliastro dell'imperatore Federico II, che qui fu imprigionato dal 1249 fino alla morte nel 1272.

Il palazzo fu costruito nel 1245 come estensione del vicino Palazzo Podestà. All'epoca si chiamava semplicemente Palazzo Nuovo, il nuovo palazzo. Tre anni dopo il suo completamento, Enzo di Sardegna fu catturato nella battaglia di Fossalta e, dopo un breve soggiorno ad Enzola, fu trasportato a Bologna e imprigionato nel nuovo Palazzo. Secondo la leggenda, durante il giorno il prigioniero era autorizzato a vagare per il palazzo, ma di notte era rinchiuso in una gabbia sospesa al soffitto. Aveva il suo personale di corte e persino il suo chef. A Enzo era anche permesso di vedere le donne, così sono nate tre delle sue figlie e, secondo una versione non confermata, un figlio nato da una semplice contadina. Il ragazzo si chiamava Bentivoglio dalle parole "Amore mio, ti voglio bene". Si dice che sia stato l'antenato della famosa famiglia Bentivoglio, i regnanti di Bologna nel XV secolo. Enzo fu sepolto nella Basilica di San Domenico, proprio come voleva.

Nel 1386 Antonio di Vicenza completò la Sala del Trecento, che divenne l'archivio comunale. Nel 1771, su progetto di Giovanni Giacomo Dotti, l'ultimo piano del Palazzo fu ampiamente ristrutturato e all'inizio del XX secolo acquisì l'attuale aspetto gotico grazie all'architetto Alfonso Rubbiani. A destra di Palazzo Re Enzo si trova la Cappella di Santa Maria dei Carcerati, attraverso la quale sono passati i condannati ha morte.

Oggi il lussuoso Palazzo Re Enzo, con i suoi 2.500 metri quadrati di superficie, è una delle principali attrazioni storiche di Bologna.

Show more
0
8
https://avalanches.com/it/bologna_laeroporto_marconi_bologna_apre_le_porte_ai_passeggeri313317_22_05_2020

L'Aeroporto Marconi Bologna apre le porte ai passeggeri.


Uno degli aeroporti centrali del Paese è rimasto aperto durante la pandemia KOVID19, solo per il personale medico e di trasporto merci.

Sono in corso i preparativi per riaprire i voli nazionali per i passeggeri che rientrano in patria e per garantire che anche i passeggeri provenienti dall'estero trasportino a destinazione merci non coronavirus.

Al fine di garantire la sicurezza del personale e dei passeggeri. L'amministrazione dell'aeroporto Marconi ha sviluppato nuove regole. L'uso di una maschera protettiva è obbligatorio per tutte le persone, i passeggeri e i lavoratori che accedono al Terminal e si spostano nelle aree comuni delle infrastrutture aeroportuali.I dosatori di gel per la disinfezione delle mani sono stati posizionati in tutto il terminale.

Le misurazioni della temperatura corporea sono obbligatorie per tutti i passeggeri in partenza e in arrivo, se la temperatura supera i 37.7, il viaggio di tale passeggero viene interrotto e il paziente viene consegnato al personale medico.

La distanza fisica tra le persone non deve essere inferiore a un metro di tutte le operazioni effettuate in un aeroporto. Per la comodità dei passeggeri e dei dipendenti, l'area check-in, il controllo doganale e il vano bagagli contrassegnato da targhette sul pavimento. Nella sala d'attesa. È stato installato un monitor, che controlla i segnali sonori.

Sono stati installati pannelli di separazione in vetro per proteggere i passeggeri e gli operatori nell'area check-in. Per comodità, l'amministrazione dell'aeroporto chiede a tutti i passeggeri di effettuare il check-in online, se possibile.

Quando tutti i requisiti sono controllati, il passeggero riceve un certificato d'ispezione.

Show more
0
8
Show more